Chi al giorno d’oggi non usa almeno un social network?


Il mondo dei social network è un mondo in continuo movimento ed evoluzione, dove si sperimentano sempre nuove modalità di comunicazione, creazione di community e nuovi approcci per promuoversi assumendo così un nuovo significato nell’era digitale.

Se prima le relazioni iniziavano da una stretta di mano o dal passaparola e lettere stampate, ormai oggi tutto comincia e si sviluppa, ad esempio, navigando su uno smartphone su Facebook o Instagram, giusto per citare due tra i Social Network più famosi.

Qui di seguito vediamo velocemente 4 delle nuove piattaforme Social che si stanno sempre più diffondendo a suon di download:

  1. 1) Clubhouse

Clubhouse è il social network ad invito lanciato a Febbraio 2020 dalla Alpha Exploration e che ha da subito catturato l’attenzione degli investitori.

Clubhouse è organizzato in «stanze», nelle quali gli utenti possono scambiarsi messaggi vocali che, si assicura, si dissolveranno nel momento in cui la stanza si chiude. L’elemento distintivo è che su Clubhouse puoi accederci solo per invito di un altro utente.

Curiosità: il 31 gennaio, Elon Musk ha fatto il suo esordio su Clubhouse come ospite della stanza organizzata dal venture capitalist Marc Andreessen, attirando ben più dei 5 mila iscritti concessi come tetto di una stanza.

Sul sito ufficiale, Clubhouse viene descritto come “un nuovo prodotto social basato sulla voce che permette alle persone, ovunque si trovino, di chiacchierare, raccontare storie, sviluppare idee, approfondire amicizie e incontrare nuove persone interessanti in tutto il mondo

 

2) Twitch

Twitch è una piattaforma di live streaming nata nel 2011 e oggi di proprietà Amazon, con lo scopo di permettere ai propri utenti di condividere in tempo reale con i loro follower i video delle loro sessioni di gioco con i videogame più conosciuti e apprezzati.  E’ una piattaforma social che ha incentivato la creazione di community appassionate intorno al mondo dei videogiochi dove i twitchers, possono seguirsi, scambiarsi DM (Direct Messages) e chiacchierare nelle chatroom delle live.

 

3) Caffeine

Caffeine è una piattaforma di social broadcasting simile a Twitch, rilasciata nel 2018 e creata da un team di designer ex-Apple e focalizzata principalmente sul gaming, l’intrattenimento e le arti creative dando la possibilità di partecipare in tempo reale con streamer o spettatori.

A differenza di Twitch consente di trasmettere in diretta in meno di due minuti.

4) Discord

Discord è un altro social che riflette una tendenza generale che stanno avendo i social network: puntare di più sulla comunicazione privata tra gli utenti o comunque tra un numero ridotto di persone.

Discord è infatti concepito per essere utilizzato mentre si gioca ai videogiochi: con Discord gli utenti possono scriversi messaggi di testo, possono comunicare tra loro collegando il microfono oppure fare delle videochiamate a gruppi, riunendo così le principali funzionalità utili ai videogamers: comunicazione in tempo reale, videochat di gruppo e generazione di forum live.

Questi sono degli esempi che fanno davvero sembrare di essere di fronte a qualcosa di nuovo e dalle potenzialità inesplorate che possono aprire nuovi scenari futuri e cambiare, ancora una volta, i paradigmi che stiamo vivendo.

Back to Top