CES 2020: la fiera del futuro tra 5G, mobilità e innovazione


CES 2020 rappresenta l’evento internazionale per eccellenza in cui scoprire trend, prodotti e idee che cercheranno di dare forma ad un nuovo futuro in ambito tecnologico, innovativo e nell’elettronica di consumo.

Nell’edizione 2020, che ha avuto sede a Las Vegas dal 7 al 10 Gennaio, gli argomenti trainanti sono stati la micro-mobilità, l’intelligenza artificiale e il 5G, vero protagonista di questa edizione.

Qui di seguito un breve recap su alcune novità presentate al CES 2020:

1) La concept car Audi Ai:ME rappresenta un concept altamente tecnologico, a bordo della quale si potrà sfruttare al massimo la connettività e le funzioni smart per lavoro ed intrattenimento. Questo concept presenta, ad esempio, una tecnologia come il controllo dell’infotainment tramite lo sguardo: due telecamere ad infrarossi seguono gli occhi del guidatore e del passeggero anteriore e l’intelligenza artificiale riesce a capire cosa stanno chiedendo al sistema. In questo modo si potrà ordinare la cena da asporto nel tragitto verso casa confermando la selezione degli occhi con un’area touch invisibile.

2) Cyrcle Phone è stato uno degli smartphone più particolari presentati alla fiera di Las Vegas: la sua forma rotonda e la presenza di 2 jack audio per facilitare la condivisione di audio e musica è certamente in controtendenza alle soluzioni proposte nel mercato di oggi dai big del settore che si dirigono sempre più verso smartphone pieghevoli e cuffie true wireless incoraggiando quindi l’eliminazione del jack audio.

3) Samsung Galaxy Note 10+ 5G ha ricevuto il premio CES 2020 Innovation Awards per le sue caratteristiche, mentre il Galaxy A50 è stato segnalato “per aver portato agli utenti hardware avanzato e funzionalità premium a un prezzo più basso”. Vieni a scoprire la loro potenza e design esclusivo in uno dei negozi TIM Retail.

4)  Tra le innovazioni tecnologiche presentate al CES 2020 per la smart home, una delle più interessanti è stata Samsung Ballie: un robot e assistente vocale mobile a forma di palla da tennis in grado di rispondere in modo proattivo all’umore, all’attività e alle esigenze specifiche del proprietario. Se, ad esempio, cade del cibo sul pavimento può comandare un aspirapolvere smart senza aspettare l’ordine del proprietario.

Il CES 2020 si conferma quindi una kermesse in cui osservare attentamente verso quali direzioni l’ecosistema del mondo tecnologico si sta muovendo, dove i dispositivi abilitati alla connettività 5G e all’intelligenza artificiale, guideranno sempre di più la crescita di tale settore.