Tim Retail: cosa scegliere tra tablet, notebook e convertibili 2 in 1?


In questi mesi dove più persone hanno potuto provare il lavorare da casa- ovvero lo smart working – il notebook, insieme allo smartphone, sarà sicuramente stato tra i device elettronici più utilizzati in casa.

Ma cosa considerare quando bisogna scegliere tra le varie soluzioni che il mercato ci offre tra notebook, tablet e dispositivi 2 in 1 come il nuovo Microsoft Surface Go 2?

Ecco allora alcune semplici domande per schiarire le idee prima di un acquisto del genere.

  • Che tipo di design sto cercando?

C’è chi il design non lo considera, ma valuta esclusivamente le prestazioni del dispositivo e chi invece, in base al design, decide il suo acquisto. Sicuramente un laptop o un tablet piacevole al tatto risulta oggettivamente più soddisfacente nell’uso quotidiano.

  • Che sistema operativo preferisco?

Nella scelta del sistema operativo preferito per lavorare, c’è chi si affida al macOS e acquista prodotti Apple (come l’iPad con display Retina da 10,2”) o chi è abituato a lavorare con Windows. Ma non bisogna escludere quei device che supportano altri sistemi operativi come Linux o Chrome OS, il sistema operativo di Google.

  • Display tradizionale o display touch?

Il display può essere tradizionale oppure un display touch, come nel caso dei convertibili 2 in1 come il nuovo Microsoft Surface Go2: perfettamente portatile, con la versatilità di un laptop convertibile in tablet e viceversa e una batteria che dura fino a 10 ore.

 

Il nuovo Surface Go 2 è perfettamente portatile, con un più ampio touchscreen da 10,5 pollici, una risoluzione superiore e una batteria di lunga durata espressamente progettata per soddisfare le tue esigenze e quelle della tua famiglia.

  • Che autonomia voglio dal mio notebook o tablet?

Ovviamente la durata della batteria, specie se usiamo il portatile in mobilità, è un fattore molto importante da considerare nella fase di acquisto. Se lavoriamo da casa, ad esempio, questo aspetto può essere non così rilevante.

Tra queste domande ovviamente poi c’è da considerare il budget, e quindi quanto vogliamo spendere in base a quello che si sta cercando. Per ulteriormente schiarivi le idee vi suggeriamo anche di venire in uno dei negozi Tim Retail in modo da avere consigli professionali e in grado di guidarvi sulla scelta del prodotto più adatto per voi.